E’ costituito secondo le norme dell’ordinamento giuridico italiano.Come ente di formazione è certificato secondo la norma UNI EN ISO 9001:2008 per il settore formativo per la progettazione ed erogazione di corsi in lingua inglese. ( ICB Quality 102/02). E’ accreditato MIUR secondo la direttiva 90/03 per la formazione e l’aggiornamento del personale scolastico con rilascio di specifica attestazione (legge 448 del 28/12/01). E’ accreditato dal Ministero del lavoro ex DM 166/01 con Decreto RL 14.305/02.


Come ente di certificazione è autorizzato dal Ministero della Pubblica Istruzione con DM 20/03/1987 e rilascia specifica certificazione. Rilascia certificazioni secondo i livelli del Common European Framework of Reference (CEFR) ed è utilizzabile su tutto il territorio comunitario.E’ membro permanente di EALTA e la certificazione British Institutes è inserita nella lista UCAS delle certificazioni accolte nelle Università del Regno Unito.

I crediti rilasciati sono utilizzabili per:

  • accesso nelle Università (Artt. 5, 6, 10 DM 509/99);
  • credito formativo scolastico (Legge 425/97 Scuola primaria e secondaria).

I certificati British Institutes sono validi su tutto il territorio UE con riferimento alla Direttiva n. 92/51/CEE del 18/02/92 e alla Direttiva n. 98/48/CEE del 21/12/98. Ai sensi delle direttive comunitarie 89/48/CEE e 92/51/CEE, alle Certificazioni British Institutes, in quanto titolo professionale emesso in base a specifiche autorizzazioni Governative di un Paese Membro UE, se possedute in aggiunta ai titoli di accesso alle graduatorie, sono attribuiti punti UNO (ER n. 90/05 - pag. 2108).