BI Italia | Como |

← Torna agli articoli

Non so l'inglese?

Me ne infischio!

BI Como
Postato il: 24/06/17
Tempo di lettura: 3 minuti, 5 secondi


Il fischio....

Ma cos'è il fischio?

Nell'immaginario collettivo serve a richiamare attenzione, in generale. Poi, fischiettiamo sotto la doccia, il vigile ci riprende col suo stridulo orpello metallico, o spesso fischiare è sinonimo di esternare disapprovazione (ma non sempre...)
Ma torniamo un attimo sotto la doccia... Prima di tutto, se ci pensate, fischiettiamo una canzone quando siamo felici, o rilassati. Insomma, rappresenta uno stato d'animo comunque positivo.

Quindi arriviamo già ad una prima conclusione: fischiare rende felici (o quando siamo felici, fischiamo; a vostra scelta).
Ma sempre sotto la doccia emerge un'altra terribile verità. Sì sì, ci insaponiamo gaudenti fischiettando il ritornello dell'ultima hit di Ed Sheeran, che ci piace da impazzire con i suoi ritmi incalzanti; ma la verità è che... non sappiamo le parole!! E allora biascichiamo il ritornello in un inglese secondo noi impeccabile e poi intoniamo il resto della canzone con il nostro personalissimo, discutibile e stridulo, fischiettamento.... Se non lo ammettete siete dei bugiardi! 😄

Tra l'alto l'esempio di Ed Sheeran non è a caso: riesce a declamare circa un milione di parole in un minuto!! È la vera rappresentazione di una Mission Impossible canora per un italiano medio... (anzi coniamo IMPOSSINGLE, magari qualche omologo oxfordiano dell'Accademia della Crusca celebra pure noi!)

La seconda conclusione (ok un po' forzata..) quindi è:
fischiamo quando siamo felici e non conosciamo una lingua.
La considerazione laterale, introspettiva, potrebbe pure essere che fischiamo perché siamo felici di non conoscerla, quella lingua.. Ma non vorremmo esagerare...

Potremmo avere trovato una soluzione che mette tutti d'accordo. E se vi dicessimo che fischiare È ESATTAMENTE una lingua?

Sì perché dovete sapere che nell'arcipelago delle Canarie, precisamente sull'isola di La Gomera, la lingua uffciale è.... il fischio!
Si chiama SILBO GOMERO e con 2 vocali e 4 consonanti riesce a esprimere circa 4.000 concetti o parole. Per variare i suoni si mettono le dita in bocca e una o entrambe le mani vengono utilizzate per amplificare il suono, come a simulare un megafono.

Nelle interviste rilasciate, gli abitanti dicono che nell'era dei telefonini, il loro fischio non ha problemi di campo o ricezione e arriva anche a lunghe distanze! Infatti questo è il motivo della sua origine: comunicare da un capo all'altro dell'isola in un territorio montuoso e impervio.
Il Silbo Gomero è stato dichiarato patrimonio dell'Unesco, insegnato nelle scuole e utilizzato anche nelle cerimonie religiose. Ma non solo: nei ristoranti locali ci sono affascinanti dimostrazioni di camerieri che dialogano tra loro fischiettando.

Ovviamente tutto ciò rappresenta una preziosa risorsa dal punto di vista turistico con persone che, incuriosite, si cimentano in improbabili tentativi di dialogo....
 


Ed esattamente questa è la magia di questo nostro strano mondo.
Ciò che da noi è un'espressione vocale elementare, a volte gretta, altrove è uno mezzo di comunicazione irrinunciabile.
La nostra massima espressione comunicativa in merito al fischio è un cazziatone del pizzardone perché stiamo ostruendo il traffico; mentre i silbadori sono in grado di fare dialoghi articolati, fischiando per comunicare abitualmente come noi invece facciamo parlando.

E queste differenze creano ricchezza, determinano i veri valori delle tradizioni culturali e ci fanno scoprire che, per fortuna, girare il mondo per scovare anche questi patrimoni così strambi, curiosi e affascinanti è forse il vero senso stesso del viaggiare; nell'accezione più estesa, di sognare, di stupirsi. E di imparare.

Perché forse nemmeno Ed Sheeran lo sa, ma noi fischiettando sotto la doccia stiamo magari replicando perfettamente in Silbo Gomero i suoi testi!!

E allora quando qualcuno ci dirà che non conosciamo l'inglese, gli potremo replicare con orgoglio e tanta, tanta felicità interiore:
"Sì, ma me ne infischio!"
 
Alla prossima.





BI Como

Chiudi