MYBIBOOK: Il primo libro per lo studente personalizzato in tempo reale!

BI Italia | Prato |

← Torna agli articoli

Back to the Sixties

BI Prato
Postato il: 13/09/17
Tempo di lettura: 2 minuti, 7 secondi


Chi legge quest'articolo e appartiene a quegli anni, sarà probabilmente colto da un senso di nostalgia. I più giovani, i ragazzi del 2000, li additeranno come tempo remoto. Tutti dovranno ammettere, in ogni caso, che gli anni '60 del Novecento sono stati fra i più ricchi di cambiamenti e di innovazioni del secolo appena trascorso.

 

 

Dopo i sopiti anni '50, in cui il mondo si risvegliava dagli orrori della guerra mondiale e riprendeva lentamente la normalità, i Sixties irrupppero sulla scena: dalla tv a colori alle vacanze al mare, dalle nuove mode alla voglia di libertà, gli anni '60 portarono una ventata di ottimismo nel mondo occidentale.

 

Lo spirito British di quegli anni può essere riassunto in tre parole: freedom; rock 'n' roll; discovery.

 

La libertà fu una conseguenza ovvia e irrinunciabile della fine della Seconda Guerra Mondiale. Gli inglesi, che tanto avevano contribuito a sconfiggere il Nazi-fascismo, vollero libertà e cercarono di applicarla in ogni campo: libertà dalla coscrizione militare; libertà nell'abbigliamento femminile (la minigonna divenne ben presto l'icona della moda del decennio); libertà dalla subordinazione, nel caso della donna (furono gli anni delle prime lotte femministe, che chiesero parità fra i sessi sul lavoro e in famiglia); libertà dall'autorità e dalle regole (Woodstock e la campagna contro la guerra in Vietnam, solo per fare alcuni esempi).

 

Rock 'n' roll: semplicemente, il trend musicale degli anni '60 si riassume in quest'espressione. Su tutti, i ragazzi di Liverpool dettarono le regole, continuando e consolidando lo stile rock 'n' roll emerso alla fine del decennio precedente. Una musica energica, giovane, libera: da Yellow Submarine a Revolution, i Beatles incoraggiarono altresì a battersi per ciò in cui si crede, anche a dispetto dell'autorità.

 

Quanto alle scoperte, gli anni '60 furono il tempo della tv che dal bianco e nero trasmise finalmente il colore; delle prime radio tascabili; del forno a microonde che semplificò la vita delle casalinghe. Nondimeno, fu il decennio che aprì all'uomo la strada verso lo spazio: nel 1969 Neil Armstrong e Buzz Aldrin misero piede sulla luna.

 

 

Dieci anni di cambiamenti e di evoluzioni destinati a durare nel tempo. Non ci resta che dire: Thank you, Sixties!

 

 

Vi aspettiamo nel presente con il prossimo articolo.

 

British Institutes Prato

 

pexels-photo-96857

 

 

 

(Fonti: www.historic-uk.com/CultureUK/The-1960s-The-Decade-that-Shook-Britain/

           www.pexels.com/photo/vintage-music-sound-retro-96857/)

 






BRITISH INSTITUTES Prato

V.le della Repubblica, 82/84 - 59100 Prato (Po)

Tel 0574 571977 · E-Mail: prato@britishinstitutes.it
P.Iva 01856340979


Privacy Policy Cookie Policy

GET SOCIAL





BI Prato

Chiudi