BI Italia | Prato |

← Torna agli articoli

May the best man win!

BI Prato
Postato il: 19/06/18
Tempo di lettura: 2 minuti, 8 secondi


I mondiali di Russia 2018 sono finalmente iniziati!

 

Chi non ricorda i mondiali di Pelé, o la vittoria inglese nel 1966, o il ben più recente quarto trofeo italiano, nel 2006?

 

Ma quanti di voi conoscono le origini del campionato mondiale di calcio?

Sapevate, ad esempio, che la prima partita tra due squadre nazionali avvenne nel 1872? Era tutto un altro mondo e il calcio era ancora poco praticato fuori dai confini della Gran Bretagna: non a caso, quindi, la sfida vide affrontarsi Inghilterra e Scozia.

Con il nuovo secolo e la nascita, nel 1904, della FIFA (Fédération Internationale de Football Association) il gioco del calcio divenne sempre più popolare, tanto da essere parificato agli altri sport in occasione delle Olimpiadi del 1908. In quell'occasione la competizione venne tuttavia limitata alle squadre non professioniste: fu l'Inghilterra a vincere il primo torneo calcistico internazionale, ripetendo il trionfo quattro anni più tardi.

 

Negli anni seguenti, le squadre dei vari Paesi – tutti europei, per ora – ebbero modo di fronteggiarsi solo in occasione delle Olimpiadi. Solo nel 1928 la FIFA decise che era giunto il momento di organizzare un campionato del mondo di calcio per professionisti. Teatro della prima Coppa del Mondo fu l'Uruguay, reduce delle vittorie – seppur per dilettanti - del 1924 e 1928. La prima edizione del Mondiale di calcio non riscosse tuttavia il successo sperato: a causa della decisione di disputare il campionato in Uruguay – difficilmente raggiungibile per i Paesi europei – solo tredici nazionali parteciparono e i padroni di casa conquistarono il titolo.

 

Dall'edizione successiva, nel 1934 e svoltasi in Italia, le squadre dovettero invece superare la fase di qualificazione (ahimé, potremmo dire noi Italiani, considerato l'esito delle qualificazioni a Russia 2018).

 

Il 1966 vide il primo e, ad oggi, unico trionfo british: l'Inghilterra di Moore e Hurst sconfisse la Germania Ovest per 4 a 2 e vinse il più ambito trofeo calcistico, proprio in casa. La vittoria inglese fu, inoltre, la prima ad essere trasmessa attraverso la televisione.

 

Il resto, è storia del calcio: Pelé, Maradona, Beckenbauer, Platini e Baggio.

 

E voi, per chi tifate? Il campionato del mondo è appena iniziato e già ha dato spettacolo.

May the best man win!

 

Al prossimo appuntamento, con British Institutes Prato.

 

sam-wermut-553185-unsplash-compressed

 

 

(Fonti: https://www.britannica.com/sports/World-Cup-football

          https://www.fifa.com/fifa-tournaments/archive/worldcup/index.html

          https://www.theguardian.com/football/series/25-stunning-world-cup-moments

         https://unsplash.com/photos/RmESW271Ia8)

 





BI Prato

Chiudi

 

SONO APERTE LE ISCRIZIONI AI CORSI D'INGLESE

PER BAMBINI, RAGAZZI E ADULTI 2018/2019!

 

Se vuoi imparare l'inglese o se vuoi rispolverarlo, iscriviti a uno dei corsi British Institutes:

  • programmi allineati ai livelli di competenza linguistica descritti dal Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue (QCER/CEFR: A1 - A2 - B1 - B2 - C1 - C2)
  • corsi in piccoli gruppi di 5-6 persone
  • materiale didattico incluso
  • acesso alla piattaforma multimediale MyBILab
  • docenti madrelingua e altamente qualificati

 

SCOPRI IL CORSO PIU' ADATTO A TE:

 

 

TESTA ORA IL TUO LIVELLO D'INGLESE

bitol

 

OPPURE CONTATTACI 

Email: prato@britishinstitutes.org

Tel. 0574.571977   0574.568926

British Institutes Prato

Viale della Repubblica 82-84

59100 - Prato