BI Italia | Roma - Prati |




Junior Academy



Livelli

Percorsi d'inglese Junior Academy


I corsi d’inglese Junior Academy accompagnano il bambino alla scoperta della lingua sin dai primi giorni di scuola. Attraverso lezioni divertenti ricche di tematiche simpatiche, racconti , musica, attività motorie e artistiche i bambini si avvicinano alla nuova lingua. Il divertimento è all’ordine del giorno e la professionalità e preparazione dei teachers madrelingua è una costante.

L’approccio ludico didattico è una caratteristica dei corsi Junior Academy che rende tutti i livelli non solo accattivanti ma anche ricchi di contenuti. I bambini della scuola primaria hanno l’opportunità di apprendere più a fondo la lingua sviluppando la pronuncia e la capacità espressiva attraverso giochi di gruppo, circle time e canzoni, attività di project work, simpatici racconti e letture. Il successo è garantito da percorsi di livello progressivo che accompagnano il bambino nella crescita linguistica a 360 gradi permettendo il miglioramento graduale di tutte le skills necessarie per lo sviluppo linguistico: reading, writing, listening and speaking.


Per tutti i bambini l’apprendimento e il divertimento è assicurato !


Tutti i corsi prevedono materiale didattico di altissima qualità da utilizzare sia in aula che a casa. Junior Academy offre anche la possibilità di seguire simpatiche attività e giochi online attraverso la piattaforma e-learning MYBILAB.  Al termine dei percorsi della scuola primaria è prevista una prova finale erogata dall’ente certificatore Internazionale British Institutes con rilascio del relativo certificato di lingua inglese. 


Il primo dei percorsi per la scuola primaria  propone l’avvio allo  sviluppo delle quattro abilità linguistiche dello speaking, reading, writing and listening.

I bambini riescono a comprendere il linguaggio in un contesto specifico e a seguire indicazioni semplici con l’aiuto della mimica e dei gesti (open the door please, take out your pencil case).

L’apprendimento linguistico viene facilitato attraverso l’impiego di supporti visivi e gesti (uso del linguaggio del corpo per trasmettere il significato di concetti come it’s cold, I’m happy).

Lo sviluppo della literacy inglese permette ai bambini di imparare a leggere le prime paroline. Anche l’abilità di scrittura viene gradualmente sviluppata.

I bambini riescono ad interagire in lingua inglese rispondendo a domande semplici e ad utilizzare la lingua per comunicare in maniera naturale.

Il percorso di secondo livello è incentrato sullo sviluppo delle abilità linguistiche, in particolare la comprensione linguistica ma non solo. L’attenzione si sposterà gradualmente verso la produzione orale e le attività inerenti a questo tipo di abilità sono leggermente più ampie. I bambini comprendono le parole e le frasi prima di essere in grado di dirle, quindi imparano a metterle insieme per creare delle frasi di senso compiuto.

Presto arriva anche la ricezione delle parole scritte. I bambini leggono e riconoscono parole mono o bisillabiche, leggono frasi corte, leggono e comprendono il contenuto essenziale di testi brevi incluse le istruzioni semplici.

Le abilità di scrittura e spelling sono ulteriormente affinate e i bambini sono in grado di scrivere e completare frasi inerenti situazioni a loro familiari.

I bambini riescono a comunicare a livello basico ma riescono ad utilizzare consolidate strutture funzionali. Riescono ad interagire in lingua e produrre frasi essenziali (soggetto-verbo-complemento oggetto).

Il terzo livello dei percorsi della scuola primaria rappresenta un punto di svolta per i bambini in cui i risultati sul piano della ricezione e della produzione arrivano ad equilibrarsi e lo sviluppo delle quattro abilità linguistiche è ampio.

L’esperienza con la lettura e l’esposizione scritta migliora, permettendo l’elaborazione di frasi e discorsi a seconda della  capacità comunicativa del bambino.

Gli studenti comprendono parole, frasi, monologhi, video e storie; sono in grado di comprendere lessico e uso della lingua in un contesto specifico. 

Le abilità di lettura e listening fanno si che il bambino sia in grado di comprendere contesti e situazioni di rilievo riconoscendo l’uso  parole e frasi in testi e dialoghi. 

L’esposizione orale richiede la capacità di produrre parole e completare frasi, di formulare domande e applicare la lingua in maniera elementare ma mirata utilizzando le functions linguistiche, quindi i bambino si cimentano nelle prime attività mirate di  speaking vero e proprio.

I bambini riescono a interagire in modo semplice con domande e risposte inerenti argomenti a loro familiari o rispondendo a domande guidate usando risposte brevi e facendo uno scambio di  informazioni.

Il percorso di quarto livello comprende il consolidamento di tutte le abilità linguistiche e ulteriore sviluppo dello speaking.

I bambini sono in grado di leggere e comprendere la lingua inglese attraverso testi brevi riguardanti argomenti a loro familiari, letture di libri,  conversazioni, dialoghi, monologhi, video e storie . Riescono anche a comprendere l’uso delle prime strutture e tempi verbali 

Lo speaking è ormai naturale e i bambini riescono a produrre frasi di senso compiuto, formulare domande ricorrendo ai pronomi interrogativi, ricorrere alla forma negativa, usare una sintassi adeguata. L’interaction  è più complessa e coinvolge l’uso delle prime strutture linguistiche. Anche la pronuncia e l’intonazione sono più naturali.

Il livello Junior rappresenta un punto di svolta nella produzione e acquisizione della lingua. È un livello di passaggio che conduce gli studenti verso uno sviluppo linguistico più maturo e di livello più elevato. Rappresenta un percorso che conduce e prepara lo studente al CEFR (Quadro comune Europeo).

Tutte le abilità linguistiche sono approfondite in maniera strutturata con particolare accento sulla comunicazione orale. 

Il lessico viene consolidato e sviluppato ampiamente sia attraverso la lettura che l’ascolto. L’utilizzo del lessico è in contesti specifici e di pertinenza alla vita dello studente. 

Il livello della fluency e dell’interazione è più fluida e la pronuncia più affinata i suoni sono collegati e l’intonazione corretta.

Il primo approccio alla grammatica in senso proprio è di supporto allo sviluppo di abilità di comunicazione accurate seppur sempre di livello elementare.

Parlando, lo studente utilizza strutture note e di esempio, è in grado di utilizzare modelli elementari di accentazione e tempi  verbali al presente per esprimersi su fatti personali. Lo studente interagisce con fluidità, coinvolgimento ed enfasi e si cimenta in atività collaborative di pair work, group work, cooperative learning all’interno di piccoli gruppi. Lo studente sviluppa capacità discorsive utilizzando alcune congiunzioni e formulando frasi complete ed esercitandosi in presentazioni su argomenti specifici.

Oltre allo sviluppo linguistico strutturato il percorso Junior focalizza su skills come critical thinking, problem solving e presentation skills.

Nello strutturare il nuovo programma di insegnamento della lingua inglese, sono stati presi in considerazione i principi ed i descrittori del Quadro Comune Europeo di Riferimento per la Conoscenza delle Lingue (CEFR): Apprendimento, Insegnamento, Valutazione. Il CEFR in particolare si sofferma sulla necessità per gli studenti di inserire il loro apprendimento nella pratica di vita reale, in modo da sostenere la scioltezza, l’abilità ed il consolidamento del linguaggio; per questo Junior Academy enfatizza l’uso del linguaggio in un autentico ambiente comunicativo.

Per realizzare un apprendimento significativo, in Inglese così come in qualsiasi altra materia, gli strumenti impiegati devono avere rilevanza nelle vite quotidiane degli allievi. Quindi l’apprendimento della lingua deve essere contestualizzata ed utilizzata nello svolgimento delle interazioni quotidiane, per scopi puramente comunicativi, piuttosto che essere praticata come un esercizio astratto o meccanico.

I programmi Juniors sono strutturati su argomenti e funzioni e facilitano l’uso di linguaggio orientato al contesto così come l’interazione spontanea. L’approccio comunicativo comporta l’uso della lingua obiettivo come mezzo d’interazione con gli altri; l’attenzione non deve essere necessariamente posta sulla grammatica quanto piuttosto sulle funzioni linguistiche e sull’autentico utilizzo della lingua che permette allo studente di svolgere un’attività in Inglese.

I programmi Juniors  riflettono un approccio basato su argomenti con l’utilizzo di unità di studio pertinenti ed interessanti che incoraggiano lo studente a basarsi sulla conoscenza acquisita ed allo stesso tempo a consolidare e riesaminare il linguaggio. 

I percorsi Juniors comprendono i primi tre livelli del CEFR : A1, A2 e B1


Percorsi per la scuola dell'infanzia

I percorsi per i bambini della scuola dell’infanzia, Tiny Tots, Little Explorers e Little Trackers, sono incentrati sul gioco, il canto, la motricità , la manualità e lo storytelling.

Ogni lezione è caratterizzata dal magico Circle Time, momento fondamentale della lezione in cui i bimbi in gruppo e seduti in cerchio iniziano l’avventura in inglese. Il Circle time è caratterizzato dalla musica, dal canto e dal gioco. L’apprendimento avviene attraverso l’uso di giochi per bambini, flashcards, posters, filastrocche e canzoncine. Lo scopo è riscaldare la classe e stimolare l’apprendimento. 

Le lezioni sono tematiche e gli argomenti sono introdotti attraverso lo storytelling, con racconti divertenti i cui protagonisti sono sempre dei simpatici animali e bambini. Seguendo le vicende dei personaggi si ascoltano racconti, si cantano filastrocche, si gioca e si viene coinvolti in attività di drammatizzazione.

I bambini sono costantemente stimolati a partecipare attivamente a tutte le attività proposte. Il consolidamento e l’applicazione delle tematiche avviene attraverso divertenti lavoretti e hands on activities di manipolazione.

Si distinguono tre livelli di apprendimento per i bambini della scuola dell’infanzia a seconda della fascia di età e di scolarizzazione del bambino. Al termine dei percorsi dell’infanzia i bambini acquisiscono familiarità con un nuovo sistema fonetico e una nuova lingua, che viene utilizzata in un contesto specifico. Si acquisisce l’uso di tantissime frasi utili per la comunicazione in aula e di più di 100 vocaboli nuovi . Si inizia un avvicinamento allo sviluppo della literacy, quindi al riconoscimento delle lettere e dei suoni della lingua inglese. 


Percorsi per la scuola primaria

Gli obiettivi dei percorsi di primo livello per la scuola primaria  consistono nell’introduzione e nello sviluppo delle abilità di ascolto e conversazione. La lingua parlata rappresenta un mezzo naturale con cui approcciarsi  alla nuova lingua, capirla, praticarla e impararla. Si ricorrere anche ad attività che implicano la lettura e la scrittura di parole semplici e corte. L’esercizio della pronuncia, anche a livello di fonemi, è importantissimo per aiutare gli studenti ad acquisire familiarità con i nuovi suoni al fine di poter comunicare al più presto in modo efficiente ed efficace.

 

Junior Academy

Crescere con l'inglese

Scopri

Metodo

Come viene insegnato l'inglese

Scopri

Livelli

Percorsi d'inglese Junior Academy

Scopri

ù

Junior Academy





BI Roma - Prati

Chiudi

fotoritoccata