BI Italia | San Dona' di Piave |

← Torna agli articoli

Le 6 tecniche per migliorare velocemente la tua pronuncia

Pensi che la tua pronuncia sia k.o e hai paura che gli altri non ti capiscano? Tranquillo non preoccuparti ...

BI San Dona' di Piave
Postato il: 30/06/17
Tempo di lettura: 4 minuti, 47 secondi


Pensi che la tua pronuncia sia k.o e hai paura che gli altri non ti capiscano?

Tranquillo non preoccuparti, non sei l’unico! Quando si impara una lingua nuova una delle difficoltà principali è proprio quella di riuscire a riprodurne il suono.

In fin dei conti se ci pensi è assolutamente normale incontrare delle difficoltà perché:

Ti sembra un’impresa impossibile?

Niente affatto! Ti assicuro che, con il giusto approccio e i nostri consigli, acquisire una buona pronuncia diventerà persino divertente! ;-)

 1. Scegli una pronuncia di riferimento

Come ti ho accennato esistono moltissime pronunce differenti. Ti sarai accorto infatti che l’inglese british che ci insegnano a scuola non è l’unico, ma esiste anche quello parlato da Scozzesi, Irlandesi, Australiani, Americani ecc. La stessa parola detta da un americano e da un inglese può avere una pronuncia molto diversa!

Quindi, scegline una, quella con cui ti senti più a tuo agio e studiala, senza però farla diventare un’ossessione! Ricorda che il tuo obiettivo è riprodurre i suoni in modo che gli altri possano capirti! Il resto piano piano verrà da sé…

 2. Ripeti a voce alta

Il suono ti deve entrare nella testa, devi trovare la tua voce in inglese.

Uno dei sistemi che utilizzavamo a scuola era quello di imparare i dialoghi a memoria e ripeterli il più possibile. Questo ci permetteva al contempo sia di arricchire il nostro vocabolario, sia di abituare il nostro orecchio a riconoscere un suono nuovo.

 3. Impara il suono della frase, non della parola

È una delle tecniche che ti permetterà di ottenere i risultati migliori. Infatti, è molto più facile memorizzare il suono di una frase che di una singola parola. Pensa a quando vuoi imparare una canzone, mica la studi una parola per volta!

 4. Canta sotto la doccia o in macchina!

C’è una canzone in lingua inglese che ti piace? Impara le parole e cantala! Il canto aiuta a rilassarsi e consente quindi di migliorare il ritmo e l’intonazione della pronuncia.

Un consiglio per quanto riguarda l’intonazione: concentrati sulla musica che fa da sfondo alle parole. Non serve che diventi un musicista o che ascolti 24 ore no stop di canzoni in inglese, è sufficiente che presti attenzione all’intonazione madrelingua. Perché? La componente musicale di una lingua è un elemento essenziale per avere una buona pronuncia! Prova a fare questo esercizio: se dovessi canticchiare nella tua testa l’inglese, che suono gli daresti?

5. Registra la tua voce

…e riascoltala dopo aver sentito quella originale, per esempio ripetendo un podcast che trovi su Internet. Devi sapere che l’atto di parlare di divide in due concetti:

Nel caso dello speaking, uno strumento molto utile per migliore la tua “parlata”, sono i corsi multimediali. Ne puoi trovare di tutti i generi, in edicola, al supermercato nei grandi magazzini… vanno bene anche quelli che costano € 1,00 alla prima uscita. Avrai la possibilità di ascoltare un dialogo e di ripeterlo mentre lo registri. In questo modo potrai ascoltare la tua voce e subito dopo confrontarla con quella originale. Vedrai che piano piano il suono delle parole ti entrerà nella testa e diventerà naturale. Fidati è un sistema potentissimo (certo ci vuole un po’ di pazienza), ma te lo dico perché l’ho provato.

6. Divertiti

Cerca di imitare l’inglese con il movimento del corpo (esatto, come una scenetta) e fai una caricatura della tua voce per simularne l'accento. Divertiti, l'inglese è diverso dall'italiano e, anche se a te sembra strano o ridicolo, per il tuo interlocutore non lo è.

Muoverti con il corpo ti aiuterà a memorizzare! Ti ricordi quando a scuola ripetevi camminando su e giù per la stanza…? Ecco, per certi versi è lo stesso principio…

 

Riassumendo…

Scegli la pronuncia che ti piace di più e concentrati sul suono delle frasi ripetendole a voce alta! Canta, muoviti, registra la tua voce ma soprattutto ricorda…

L’importante è farsi capire! Se ci sei riuscito allora vuol dire che la tua pronuncia è corretta! In caso contrario dovrai fare ancora un po’ di esercizio ma… fidati, vedrai che ti sarà più che sufficiente!

Se sei molto esigente e nonostante i miglioramenti non sei soddisfatto…

Perché preoccuparsi? Nessuno pretende che tu parli come la regina! Inoltre, nel 90% dei casi parlerai inglese con persone che non sono madrelingua e che quindi, molto probabilmente, non saranno in grado di capire da dove vieni.

 

Che dici ti ho convinto? ;-)

 

Questo articolo è frutto della nostra esperienza e di quella dei nostri allievi (siamo arrivati a quasi 6000 studenti in 10 anni, ti bastano come test ;-)).

Provala anche tu e, se incontri delle difficoltà, non esitare a raccontarcele lasciando un

commento! Ci darai la possibilità di darti ulteriori suggerimenti!

 

Immagine1

Stefano Oreda





BI San Dona' di Piave

Chiudi